domenica 20 agosto 2017

1999: il salto del Millennio


#1999. "[...] “In arrivo allo Scalo 2 il volo da Torino Caselle, in ritardo di quarantacinque minuti” decreta l'altoparlante. Torino Caselle? Delphine ha un flash. Il ricordo un po' sbiadito di un viaggio in treno, negli anni Settanta, da Parigi a Padova, passando appunto per Torino, la prima grande città italiana vista distrattamente dal finestrino. [...] È un attimo che non vede più la sua borsetta. Era, mollemente, a tracolla su una sedia ma adesso... “Aiuto! La mia borsa, me l'hanno rubata!” comincia a dire quasi sottovoce, poi aumenta il volume, esprimendosi in Francese in mezzo ad una babele di lingue diverse. Una donna con lo zaino in spalla, appena scesa dal volo Torino-Roma [...] si lancia [...] all'inseguimento; allerta la polizia ferroviaria; identifica l'insospettabile Lupin e lo inchioda. È come se, al momento della restituzione del maltolto, le due donne si riconoscessero. È come se gli occhi di ciascuna, o il loro cuore, ricordassero che l'altra è nata il medesimo giorno di trentaquattro anni prima. [...]"



Leggi il #romanzo 6/6/66 in versione #ebook o cartaceahttp://ilmiolibro.kataweb.it/libro/narrativa/326085/6666/  
#6666 #1999